Bullismo, l'app YouPol attiva a Nuoro

Da oggi anche a Nuoro è attiva l'app You Pol della Polizia di Stato, che consentirà a tutti i cittadini, in particolare ai giovani, di segnalare in tempo reale, episodi di bullismo o di spaccio di droga, permettendo così alle forze dell'ordine di intervenire immediatamente. Il progetto You Pol, che è già partito come esperimento pilota in tutti i capoluoghi di regione, oggi è stato presentato alla Questura di Nuoro, dalla portavoce Rosa Manzo e dalla dirigente della Squadra Volanti Valeria Toxiri. "Da oggi anche nel Nuorese avremo uno strumento in più per la prevenzione e la repressione del bullismo e dello spaccio di stupefacenti - ha spiegato la portavoce -. E' uno strumento che permette al cittadino di sentirsi protagonista segnalando questi episodi alla sala operativa della Questura di Nuoro, che provvederà, se è il caso, a mandare una pattuglia nel luogo segnalato. E' pensato soprattutto per i giovani che attraverso la loro modalità di comunicazione social si sentiranno parte attiva nel sistema". Il prossimo passaggio sarà la promozione di questa app in tutte le scuole. La dirigente della squadra Volanti ha spiegato tecnicamente il funzionamento della app. "Basta scaricare l'applicazione ed entrare dentro una delle due sezioni, che sono spaccio o bullismo - ha detto la dottoressa Toxiri - Cos' si può scrivere la segnalazione che, anche in forma anonima, arriverà direttamente alla sala operativa. Se si fa la segnalazione in forma anonima, la persona che segnala verrà subito geolocalizzata e questo consentirà a noi di arrivare sul posto per una verifica. Una volta scritto il testo si può allegare anche una foto che ritrae l'episodio e che ci aiuta tanto a inquadrare il fatto. E' un modo non troppo impegnativo a allo stesso tempo efficace per stroncare episodi di questo tipo".(ANSA).

Altre notizie

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Burgos

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...